skip to Main Content

di Silvia Piccinini, portavoce M5S Emilia-Romagna

Siamo andati a Crespellano in Valsamoggia vicino a Bologna a trovare Enrica, la titolare di una delle 300 microimprese in Emilia-Romagna che ha potuto aprire la sua attività anche grazie al Microcredito e al taglio dei nostri stipendi. Sentiamo con lei come è andata.

Enrica, titolare centro estetico: “Ciao io sono Enrica, sono la titolare del centro estetico “Le Meraviglie”. Sono molto contenta di essere riuscita ad aprire la mia attività grazie anche all’aiuto del Microcredito cui ho avuto accesso tramite l’associazione del CNA. Ovviamente è stato un grande aiuto, un ottimo aiuto che mi ha permesso appunto di realizzare il mio sogno.
Sono molto contenta di aver avuto accesso al Microcredito anche perchè ha dato la possibilità a me di aprire questo centro e di dare anche lavoro ad altre persone. Infatti con me ho una dipendente e spero di averne anche molte altre, che vorrebbe dire che l’attività funziona bene. Sono veramente contenta e consiglio a tutti di informarsi e di accedere al Microcredito , ove possibile ovviamente, qualora si volesse aprire un’attività.

Dagli sprechi della politica si possono creare delle opportunità per i cittadini e l’apertura di questo centro estetico a Crespellano ne è la dimostrazione. Opportunità che potrebbero moltiplicarsi se la Regione avviasse in tempi brevi quel fondo regionale per il microcredito che noi come Movimento 5 Stelle abbiamo chiesto e ottenuto appena insediati in viale Aldo Moro, ma a quasi due anni dalla sua approvazione in aula siamo ancora in attesa che venga aperto ufficialmente.

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l’hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg




Source link


Back To Top
Search