skip to Main Content

Banchetto_m5ss.jpg

di Beppe Grillo

Il MoVimento 5 Stelle da alcuni mesi sta preparando e votando online il programma politico che verrà presentato agli italiani per le elezioni, che speriamo si tengano il prima possibile per mettere fine al governo di Gentiloni, Alfano e Poletti. Abbiamo iniziato con il programma Energia, i cui punti sono stati votati online su Rousseau nelle scorse settimane. Adesso è in discussione il programma Esteri che sarà votato la settimana prossima dai nostri iscritti. Poi proseguiremo con tutti gli altri temi: lavoro, trasporti, agricoltura e così via.

Lunedì prossimo presenteremo ufficialmente il nostro programma Energia con una conferenza stampa e poi i nostri portavoce andranno in giro per l’Italia a presentarlo ai cittadini e ascoltare i loro suggerimenti. Siamo pronti ad ascoltare tutti su tutti i punti del nostro programma: cittadini, associazioni, comitati, imprenditori, operatori del settore. Lo stiamo scrivendo insieme ai cittadini e abbiamo bisogno che tutte le persone di buona volontà che vogliono un futuro prospero per il Paese ci diano una mano. Ognuno secondo le sue capacità e le sue competenze. I nostri portavoce sono su tutto il territorio nazionale. Contattateli, avvicinateli, parlateci, raccontategli, spiegategli. Sono i vostri dipendenti e vi ascolteranno.

I programmi per l’Italia sono la nostra priorità, gli altri, Pd in testa, pensano solo ai programmi TV. Tenere insieme un palinsesto e disegnare il futuro di un Paese sono due cose un po’ diverse. Hanno capovolto la realtà, senza consapevolezza, con il solo scopo di sopravvivere. Anche a costo di annunciare di copiarci, per poi non farlo. Nel cartone animato televisivo destra e sinistra si sono unite, poi, escono nel mondo reale e non combinano nulla. Sono inghiottiti da un mezzo che credono di conoscere e dominare, ma contano soltanto sui loro coach: i conduttori televisivi che li tengono nelle righe, fra le righe. Nel mondo reale non li hanno, dovrebbero essere loro i conduttori di se stessi. Ma a furia di comparsate televisive e di editoriali melensi hanno di poter essere padroni delle loro idee.

Così la legislatura, che non hanno trovato il modo di trasformare neppure in un reality, va avanti secondo le leggi della sopravvivenza: avere un souvenir economico per questi anni di nulla. Scatterà a settembre la loro pensione dopo 4 anni e mezzo di lavoro, la mensa per i cervelli poveri che gli saranno avanzati in testa. Basta stare alla larga dai pensionati alla fame e dai disoccupati, da chi ha bisogno di avere indietro qualcosa dallo Stato per il quale si è svenato. Ancora più estrema, nella sua paradossale evoluzione, la credenza che davvero qualcosa ci sarà per loro, qualcosa di cui non si siano indebitamente appropriati. Devono solo proseguire una strada stretta e buia. In fondo alla quale il giorno delle elezioni ci sarete voi, cittadini, che saprete come accoglierli.

Questo Paese lo cambiamo insieme, il nostro futuro è in mano a voi, le nostre menti migliori, le passioni più sentite. Non serve più incazzarsi, lasciamogli i loro stessi avanzi e pensiamo alle idee di buon senso davvero condivise. E’ ora di immaginare il futuro ed essere propositivi. Il MoVimento 5 Stelle è pronto a prendere l’onere di governare, voi siete pronti a mettervi a disposizione per l’Italia?

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l’hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg




Source link


Back To Top
Search