skip to Main Content

serramentese.jpg

di MoVimento 5 Stelle <a href="http://www.movimento5stellefvg.it/vitalizi-serracchiani-bugie/
” target=”_blank”>Friuli Venezia Giulia

Debora Serracchiani è una mentitrice seriale. Come è ovvio, nel Friuli Venezia Giulia il MoVimento 5 Stelle, infatti, ha votato a favore dell’abrogazione dei vitalizi. I consiglieri pentastellati hanno bocciato invece la legge sui tagli ai costi della politica presentata dall’esecutivo regionale di centrosinistra che, tra i vari articoli inutili, prevedeva uno solo condivisibile: appunto l’abrogazione del vitalizio.

La legge sui tagli ai costi della politica del Fvg è uno dei tanti provvedimenti “made in Debora”, approvati e dati in pasto all’opinione pubblica con unico obiettivo: prendere per i fondelli i cittadini. Tanto per fare un esempio molto concreto, in campagna elettorale Serracchiani aveva promesso un taglio del 50 per cento degli stipendi dei consiglieri regionali. Con la sua legge del giugno 2013, numeri alla mano, il netto in busta paga di un consigliere regionale, al contrario, è stato ridotto appena del 15%. Inoltre la presidente del Friuli Venezia Giulia e numero 2 del Pd nazionale ha pensato bene di aumentare i rimborsi forfettari per gli eletti in Consiglio regionale. Altro che tagli del 50 per cento!

Fatti e non balle. Come gli 800 mila euro che finora i cinque consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle hanno restituito, complessivamente, ai cittadini e alle imprese del Friuli Venezia Giulia dal giorno in cui sono stati eletti nell’aprile 2013. Parliamo di una quota rilevante, che si aggira attorno al 65%, delle indennità ricevute mese per mese, versata nel “Fondo per lo sviluppo” della Regione Fvg. E sono centinaia le piccole aziende che hanno potuto accedere a questo Fondo per realizzare importanti progetti a sostegno dell’economia e dell’occupazione. La rinuncia dei consiglieri M5S al vitalizio – con lettera protocollata – è datata invece giugno 2013 senza aspettare l’abolizione in Aula!

Fatti e non balle. Come il caso del vitalizio europeo della stessa Debora Serracchiani. È dal dicembre 2013 che il M5S Fvg chiede con atti ufficiali alla presidente della Regione Fvg se ha rinunciato a questo ulteriore – odioso – privilegio. Fra 16 anni, quando avrà 63 anni, Serracchiani, per essere già stata parlamentare europea, prenderà un vitalizio di oltre mille euro al mese. Che sommerà a tutti gli altri privilegi acquisiti finora. Da Debora finora nessuna smentita o conferma!

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l’hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg




Source link


Back To Top
Search