skip to Main Content

di Luca Pirondini, candidato sindaco MoVimento 5 Stelle Genova

Buongiorno, sono Luca Pirondini ho 35 anni e faccio attivismo per il MoVimento Cinque Stelle a Genova dal 2012. Mi sono candidato Sindaco perché sono innamorato di Genova e perchè voglio strapparla dalle mani di un sistema di potere che l’amministra da oltre quarant’anni facendo sempre i propri interessi quelli dei propri amici e mai quelli della collettività.

Il MoVimento Cinque Stelle nasce esattamente per questo motivo, per restituire dignità e voce ai cittadini all’interno dell’istituzioni ed è proprio per questo che i partiti tradizionali sono terrorizzati: in Italia purtroppo la politica si è spesso avidamente intrecciata con il mondo della finanza, quello dei grandi interessi economici e talvolta anche con quello della criminilatià organizzata. I partiti sono spaventati soprattutto per due motivi: primo perché hanno paura che qualcuno voglia restituire la politica al suo scopo più nobile, ovvero quello di perseguire il bene comune; secondo perché hanno paura che amministrazioni del MoVimento Cinque Stelle possano scoprire i sotterfugi delle amministrazioni precedenti.

Sempre più persone hanno ormai capito che la politica come è stata concepita negli ultimi quarant’anni è fallita e che noi non siamo soltanto dei sognatori. Il MoVimento Cinque Stelle propone di guardare la politica da una nuova prospettiva ovvero quella di cercare delle soluzioni ai problemi reali superando le ideologie che in questi anni ci hanno messo gli uni contro gli altri. Con la nostra piattaforma Rousseau ognuno di noi può portare la propria esperienza lavorativa o umana per migliorare il proprio quartiere, la propria città, o addirittura il paese intero. Questa è la vera rivoluzione, ecco perché il MoVimento Cinque Stelle è un momento unico e forse irripetibile.

È giunto il momento di riprenderci Genova.
Genova deve decidere adesso che città vuole essere fra cinque, fra dieci, fra vent’anni; noi vogliamo una città moderna, internazionale piena di cultura, di giovani e di musica. Vogliamo una città nella quale il turismo sia un motore trainante per creare nuova economia e nuova occupazione. Una città nella quale i rifiuti non sia soltanto un problema, ma anche un opportunità economica per i cittadini e per le imprese. Una città più sicura che sappia contrastare l’illegalità, la criminalità e l’abusivismo, ricordandoci che sicurezza significa anche sicurezza del territorio e quindi lotta al dissesto idrogeologico. Una città nella quale l’immigrazione regolare sia sinonimo di integrazione: regole chiare per tutti. Una città nella quale le società partecipate vengono gestite da chi ha la giusta competenza e non la giusta amicizia. Una città nella quale il trasporto pubblico sia realmente privilegiato rispetto a quello privato, perchè è un servizio efficiente e di qualità. Vogliamo inoltre creare una rinnovata armonia tra il Porto e la città facendo diventare Genova un polo internazionale della nautica e dell’industria navale.

Come possiamo fare tutto questo? Solo con la partecipazione di tutti. Perché di una cosa sono certo, che soltanto insieme, soltanto unendo le forze, soltanto donando uno di noi un po’ del proprio tempo, del proprio impegno e del proprio amore per Genova, possiamo farla diventare la città che abbiamo sempre sognato. Genova cambia musica!

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l’hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg




Source link


Back To Top
Search