skip to Main Content


Elisa Benato sindaco di Mira 5 Stelle

di Elisa Benato, candidata sindaco MoVimento 5 Stelle Mira

Non c’è vera democrazia senza trasparenza e senza la partecipazione diretta delle cittadine e dei cittadini alla vita politica locale. La trasparenza favorisce la legalità e diventa effettiva grazie a una nuova concezione del rapporto tra amministratori e cittadinanza. La trasparenza è uno degli elementi concreti di novità che abbiamo introdotto in questi anni grazie all’opera della giunta guidata da Alvise Maniero e di tutti i consiglieri del M5S. Mira, infatti, può vantare di essere uno dei pochi comuni d’Italia che decide come investire parte del bilancio comunale insieme ai cittadini, tramite lo strumento del bilancio partecipativo.

Tutto possibile grazie anche alle sforbiciate operate sui costi della politica e dell’amministrazione (dalla telefonia, al personale, fino alle partecipate) oltre alle gare per l’affidamento di servizi all’esterno che hanno prodotto più risparmio e servizi migliorati rispetto al monopolio preesistente. E se Mira partiva ultima fra i comuni della zona per la raccolta differenziata, le classifiche più recenti ci piazzano al secondo posto con il 79,87 per cento. Poi i punti wi-fi per la connessione nelle piazze e nei parchi, il regolamento contro il gioco d’azzardo per tutelare le famiglie, l’accoglienza dei migranti in maniera diffusa che danno anche una mano alla comunità.

Tutto ciò è stato possibile grazie alla rivoluzione gentile del MoVimento 5 Stelle. E su questo solco vogliamo continuare. I prossimi obiettivi mirano a valorizzare al massimo l’ambito turistico e culturale. La cultura, infatti, rappresenta una straordinaria risorsa. La nostra città possiede grandi ricchezze artistiche, architettoniche e paesaggistiche e la vicinanza con il grande polo di Venezia non deve essere un alibi per scomparire nella sua ombra. Mira sarà leader dell’offerta turistica e culturale della Riviera del Brenta. E lo faremo sempre a modo nostro: coinvolgendo tutti gli operatori turistici e l’indotto, per un’offerta di servizi congrua, che comprenda anche la massima valorizzazione delle tipicità locali e la salvaguardia degli antichi mestieri. Il nostro programma traccia le linee guida perché Mira esprima tutto il suo potenziale turistico ed entri nei desideri e nei ricordi di chi ama viaggiare.

In cinque anni siamo riusciti a realizzare progetti e migliorare servizi con lungimiranza, per i prossimi cinque è nostro impegno consolidare le importanti mete positive raggiunte, proseguendo nel loro perfezionamento ed aggiungendone di nuove. Nella quotidianità sono innumerevoli le idee che sono giunte da cittadini ed associazioni. Ne abbiamo fatto tesoro, scrivendo con loro il secondo tempo di un’amministrazione a 5 Stelle.




Back To Top
Search