skip to Main Content


A Roma la differenziata  aumentata del 16,5% in un anno

di Pinuccia Montanari, assessore all’ambiente di Roma

Stiamo riorganizzando i metodi di raccolta dei rifiuti a Roma, perché quelli che abbiamo trovato, a fronte di un grande dispendio di risorse, non sono efficienti ed efficaci. Applicando su una parte delle utenze non domestiche (negozi, ristoranti, uffici) un sistema dedicato di raccolta differenziata porta a porta, abbiamo ottenuto ottimi risultati: rispetto a giugno 2016, la raccolta differenziata è aumentata del 16,5% in 12 mesi e del 14,2% nei primi sei mesi dell’anno.

La raccolta di carta e cartone, particolarmente importante per gli esercizi commerciali, è aumentata del 19,2% tra giugno 2016 e giugno 2017 e del 24,4% nei primi 6 mesi del 2017.
Su questo specifico intervento, è aumentato del 19% anche il numero di utenze servite da raccolta differenziata. L’incremento è stato superiore all’obiettivo che ci eravamo dati: avevamo previsto 31.505 nuove utenze, ne abbiamo attivate 37.565.

Seguendo questo modello stiamo riorganizzando la raccolta differenziata su tutta la città. Così Roma potrà arrivare all’obiettivo prefissato del 70% di differenziata al 2021.




Back To Top
Search