skip to Main Content


Gasparri e la casta intoccabile

di MoVimento 5 Stelle

Dopo che si sono tenuti i vitalizi e i privilegi, ieri i partiti, dal PD a FI fino alla Lega, si sono resi protagonisti di un altro atto osceno al Senato.

Concedendo questa volta l’insindacabilità al senatore Gasparri che prima ha gravemente insultato, offeso e diffamato Davide Casaleggio e tutti i cittadini vicino al MoVimento 5 Stelle definendoli “siete sterco” e poi, nascondendosi dietro lo scudo dell’immunità parlamentare, è stato esonerato dal rispondere davanti al Giudice, come qualsiasi altro normale cittadino, grazie ai voti degli onorevoli di tutti i partiti (tranne chiaramente quelli del Movimento 5 Stelle) che hanno “salvato” il collega.

L’ennesimo atto vile da parte della casta che ormai si sente intoccabile. I politici ormai schiaffeggiano in tutti i modi i cittadini. Si sentono superiori in tutto e per tutto rispetto a loro e sono liberi di dire e fare qualsiasi cosa, tanto per le proprie azioni non rispondono mai davanti alla legge. Questa è una ingiustizia alla quale il MoVimento 5 Stelle darà fine non appena sarà al Governo del Paese.

Spariranno di colpo privilegi, vitalizi, immunità e le istituzioni verranno finalmente liberate da politici presuntuosi stipendiati grazie al sangue dei cittadini.




Back To Top
Search